Italia

Siracusa: stemma

Sicilia Classic Tour

Siracusa

Trinacria

Vai alla Scheda Itinerario

 

Taormina

Siracusa
Noto

Piazza Armerina
Villa Romana
del Casale
Agrigento Selinunte
Segesta
Erice

Palermo
Monreale

Cefal¨
 

Vai alla nostra proposta Sicilia Classic Tour 1

Vai alla Scheda Itinerario

 

Siracusa e la Necropoli rupestre di Pantalica
Id n. 1200 2005 C (ii) (iii) (iv) (vi)

Il sito consiste in due separati elementi: la necropoli di Pantalica con le sue 5000 tombe e l'Anaktoron (Palazzo del Principe) e la parte antica di Siracusa che rappresenta una testimonianza unica dello sviluppo della civilizzazione Mediterranea attraverso tre milleni.

Criteri adottati dall'Unesco per l'iscrizione del sito
Criterio II: I siti ed i monumenti di Siracusa/Pantalica formano un "Insieme", che costituisce una raccolta unica quale straordinaria testimonianza delle culture del mediterraneo attraverso i secoli e nello stesso spazio.

Criterio III: "L'insieme" Siracusa/Pantalica offre, attraverso la sua straordinaria diversitÓ culturale, una eccezionale testimonianza dello sviluppo della civilizzazione di oltre 3 millenni..

Criterio IV: Il gruppo di monumenti e siti archeologici situati a Siracusa (tra il centro di Ortigia e i vestiggi localizzati in tutta la zona urbana) sono il pi¨ grande esempio dell'eccezionale creazione architettonica che ragruppa diversi aspetti culturali (Greco, Romano, Barocco).

Criterio VI: L'antica Siracusa era collegata direttamente ad eventi, idee e lavori letterari di eccezionale importanza universale.

 

Parco Archeologico della Neapolis

Siracusa, colonizzata dai Greci durante il sec. VIII a.C., fu nei secoli successivi potente e splendida cittÓ, il cui prestigio si estese
a tutta la Magna Grecia (la cittÓ poteva rivaleggiare con Cartagine, l'Etruria ed addirittura con Atene)

La cittÓ, anche se a tratti governata da tiranni, fu patria ed accolse artisti ed intellettuali (da Eschilo ad Archimede) e raggiunse il massimo splendore dal sec. V a.C. e fino all'occupazione romana (212 a.C.).
Nonostante l'avvicendarsi di assoggettamenti e occupazioni nei secoli successivi (Barbari, Bizantini, Arabi, Normanni...), Siracusa riesce a conservare grandi testimonianze della sua storia, superando anche il devastante terremoto del 1693 (oltre al precedente del 1169)

Parco Archeologico della Neapolis

Il Teatro Greco, grandioso e in posizione panoramica sulla cittÓ, quasi interamente scavato nella roccia, risale al sec. V a.C. con rinnovamenti nel 230 a.C. e adattamenti in epoca romana. Il grande Anfiteatro Romano, per gran parte tagliato nella roccia, risale probabilmente al sec. IV o III a.C.

   Teatro Greco Anfiteatro Romano

In quest'area sono i resti della grande Ara di Ierone II (sec. III a.C.) e le famose Latomie (da litos=pietra e temnos=taglio, quindi cave di pietra), tra cui la Latomia del Paradiso ove troviamo la mitica grotta denominata dal Caravaggio Orecchio di Dionisio e la suggestiva Grotta dei Cordari

Latomia del Paradiso Grotta dei Cordari
Orecchio di Dionisio  Orecchio di Dionisio-interno Grotta dei Cordari-interno

Nell'area sono pure i resti della grande Ara di Ierone II (sec. III a.C.); pi¨ distante la Latomia dei Cappuccini, molto vasta, suggestiva e bizzarra, immersa in una vegetazione lussureggiante

Ara di Ierone II

Dalla vicina
Piazza dei Cappuccini
bella vista sul mare e sulla cittÓ

Latomia dei Cappuccini

Dall'originale chiesa di San Giovanni Evangelista si pu˛ visitare la Cripta di S. Marciano e la Catacomba di S. Giovanni, necropoli sotterranea del sec. IV-V che si espande in una fitta rete di gallerie terminanti con delle "rotonde" ove sono migliaia di loculi

S. Giovanni Evangelista S. Giovanni_Catacombe-Sarcofago di Adelfia S. Giovanni_Catacombe

Il Museo Archeologico "Paolo Orsi", tra i pi¨ importanti musei archeologici italiani,
Ŕ sistemato presso Villa Landolina (bella villa moderna con giardino)

Il museo vanta un ricchissimo materiale

Museo Archeologico

soprattutto sculture e una bellissima
collezione di ceramiche

Museo Archeologico_Venere Landolina  Museo Archeologico_Kouros  Museo Archeologico_Venere Anadiomene
 
Isola di Ortigia (CittÓ Vecchia)
Ortigia

Resti antichi, begli edifici medievali e barocchi tra altrettanto belle piazze e pittoresche viuzze caratterizzano la CittÓ Vecchia, primo insediamento greco stanziatosi su quest'isoletta

Tempio di Apollo
Piazza Archimede
Piazza Archimede_Fontana di Diana
con la moderna e incantevole Fontana di Diana
Fontana di Diana-dett.
L'armoniosa Piazza del Duomo
col vivace e monumentale Duomo barocco
La mitica Fonte Aretusa
in bella posizione panoramica sulla baia
Piazza duomo e Duomo Fonte Aretusa
Galleria Regionale_Annunciazione (Antonello da Messina)-dett  Galleria Regionale_Seppellimento di S. Lucia (Caravaggio)-dett

La Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, ubicata nel bel Palazzo Bellomo (duecentesco con rimaneggiamenti quattrocenteschi in stile catalano), con pinacoteca, ospita pregevoli opere scultoree e pittoriche, collezioni di preziosi, presepi siciliani, mobili e una grandiosa planimetria settecentesca della cittÓ

Sull'estrema punta dell'isola il Castello Maniace, fatto erigere da Federico II (1239)

Ortigia_Vista e Castello Maniace Castello Maniace
 
Altro
Castello Eurialo Fonte Ciane_Papiro spontaneo Santuario Madonna delle Lacrime
Castello Eurialo (8 Km)
Resti di una delle pi¨ vaste fortezze
dell'epoca greca (402-397 a.C.)
Fonte Ciane (8 Km)
Il mitico fiume ove cresce una vegetazione
spontanea di Papiri, unica in Italia
Santuario Madonna delle Lacrime
L'imponente santuario moderno dedicato alla Vergine (courtesy www.tiralongo.it )

 

Scheda Itinerario

Sicilia Classic Tour

Siracusa

Vai alla nostra proposta Sicilia Classic Tour 1

Quota di partecipazione

Programma dettagliato e costi saranno stabiliti in base alle modalitÓ di viaggio e di permanenza
(aereo, nave, treno, pullman... visita, week end, soggiorno, campo scuola... ).

Per Soluzioni Personalizzate contattare RosiTour

Prenotazioni ed acconto 20 giorni prima della partenza. Saldo prima della partenza.

RosiTour